Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

mercoledì 7 dicembre 2016

Crema di "marroni"

Cominciamo con una canzone che mette i brividi:





Come utilizzare la farina di marroni o castagne  senza fare il castagnaccio? 
Ecco un  insolito budino o crema, da servire caldo o freddo, a fine pasto o per merenda, secondo l'occasione 
a voi la scelta!
Mi piace metterla tra le ricette "scalda inverno": tenete la tazza tra le mani mentre vi rilassate, leggendo un buon libro, guardando la televisione o ascoltando un bel brano come quello sopra.






Ingredienti
1 litro di latte ( o bevanda di un cereale di vostro gradimento)
40 gr di amido di mais
50 gr di farina di avena ( o fiocchi di avena tritati finemente)
50 gr farina di marroni
1 uovo
100 gr di zucchero di canna
5 nocciole
20 gr di cioccolato fondente

Marron glacè per guarnire.

Procedimento con il bimby:
Tritare insieme nocciole, cioccolato, zucchero ( anche i fiocchi d'avena se non disponete della farina), aggiungere la maizena ( amido di mais) , l'uovo e il latte. 
Cuocere 9 minuti a velocità 5 temperatura 90. Ripassare qualche secondo a velocità 7 se presenta grumi. 
Trasferire nelle coppette, lasciar raffreddare o gustare così.



Senza il bimby :
Frullare nel mixer le nocciole e le parti secche, aggiungere  l'uovo e il latte.
Trasferire il tutto in una pentola antiaderente e a bassa temperatura cuocere per 6 minuti circa. Quando sarà diventata una crema trasferire nelle coppette, lasciar raffreddare o gustare così.


Guarnire con marron glacè







La poesia che segue è per un nostro carissimo amico: fedele in ogni circostanza. 
Tutto quel che ci chiede è complicità e vicinanza, mentre incondizionatamente e con tanta generosità ci rende amore.


Di Neruda Ode al cane.