Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

domenica 25 ottobre 2015

Panna vegetale fatta in casa ovvero doppiapanna



Non chiedetemi perché per la doppia panna ho messo l'immagine del mio cane..ma ditemi : non v'ispira morbidezza, tenerezza..e vi fa pensare anche ad un cappuccino con panna? Ecco!


Ecco qui la panna vegetale piú buona del mondo.

Non prima di aver ascoltato un brano:




Per non impazzire in cucina e nello stesso tempo non dover sempre ricorrere a cibi già pronti bisogna mettere in atto alcune astuzie, una di queste sta nel giocare d'anticipo e organizzarsi.

Per esempio per ottenere questa salsa molto corposa e morbida dal sapore " doppia panna" dovete mettere in ammollo una confezione di anacardi non tostati, per almeno due ore.

Io non so se con il vostro mixer sia possibile ottenere la salsa anche senza metterli prima a bagno, ma la condizione ottimale é quella di farlo.

La tattica prevede quindi che non ci sia ragione per cui non possiate in qualsiasi momento lo decidiate preparare una salsa soddisfacente, di cui facilmente potrete variare il gusto con la vostra fantasia: pensate con una piccola confezione di panna da cucina a quante salsine e salsette potteste preparare.. 

Quindi tenete sempre a disposizione in frigorifero una vaschetta con degli anacardi in ammollo 

 (quando li comprate il cervello deve dirvi: doppia panna!)  serviranno una volta ammorbiditi.

Frullateli con un po di sale e acqua.
Otterrete la desiderata opzione crema alla "doppia panna" : assaggiate la crema che deve risultare liscia e omogenea , tutto dipende dall'ammollo e dal vostro frullatore o mixer.

Ora da qui per accompagnare dei burgher come nella ricetta precedente potreste semplicemente prenderne un po' e aggiungervi del limone o del lime.

Con un'altro pochetto aggiungerete del curry per avere una crema speziata favolosa.

E via di questo passo, scatenate la fantasia, fate i vostri abbinamenti preferiti e poi lasciate un commento qui sotto se vi fa piacere.




Ti ringrazio anche solo per aver letto questo articolo!