Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

lunedì 3 novembre 2014

Spettacolo di pasta al pesce alla maniera di Abramo

Questa ricetta l'ho imparata da mio cognato Abramo che in una vita precedente sicuramente era chef di alto livello, per la sua creatività e fantasia, bravura, nonché proverbiale pazienza si merita sicuramente una ricetta a lui titolata.

Considerate che accompagnata da un buon piatto di verdure é un piatto ricco e nutriente, perciò quasi un piatto unico.

Intanto le dosi per 4 persone:

1 cipolla 
la buccia di un limone non trattato
6 pomodori secchi 
4 fette di pesce spada
40gr di pinoli
Olio extra vergine q.b.
1 manciata di basilico 
1 manciata di uvetta ammollata


Rosolate in una padella capiente l'olio con la cipolla affettata finemente finché non avrá preso colore, adesso fate rosolare le fette di spada che avrete tagliato a tocchetti.
Quando sono ben rosolate aggiungete i pomodori secchi tagliati a listarelle ( se sono sott'olio mettete meno olio all'inizio)
Aggiungete i pinoli, l'uvetta scolata ma non strizzata, la buccia del limone non trattato, per ultimo il basilico tritato, fate rosolare ancora un po', spegnete e aggiungete un filo d'olio crudo: il sugo é pronto!

Potete condire con questo sugo meraviglioso delle linguine di pasta di Gragnano, oppure della pasta fresca come strozzapreti o trofie.
Vi assicuro che il risultato sarà eccellente.




Buon appetito!