Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

martedì 21 gennaio 2014

La cocottina per me





La cocotte è come tutti ormai sanno una pentola,di solito di forma ovale,  originariamente usata in Francia. Era in genere in ghisa o terracotta, serviva a cucinare pietanze che andavano cotte a lungo e a fuoco lento.
Oggi le cocotte spopolano anche qui da noi e se ne vedono di ogni forma e colore pressoché in ogni cucina, anzi son diventate quasi un oggetto di culto per molti cuochi ed appassionati di cucina, ragione per cui potete trovare cocotte in vendita a prezzi esorbitanti.

La mia prima vera cocotte è assai umile e semplice, tutta in ghisa, pesantissima e nera, si arruginisce solo a pensarla se non la curo con olio, sia di oliva che di gomito!
Ma ha un pregio grandissimo ed insostituibile: apparteneva alla mia adorata zia Cesira, chiamata Cècile perché viveva in Francia, che cucinava con amore e grande fantasia. 

Lei sfornava meraviglie alla pari di un grande chef:
dentro quella cocotte quante bontà sono state portate ad amici, parenti, conoscenti che si recavano a casa sua, quante prelibatezze sono state seguite, girate, profumate, guarnite ed infine servite..sento già il profumo delle sue famose "pommes des terre"..le patate cotte lentamente, diverse da qualsiasi altro piatto di  patate cotte altrimenti.

Veniamo a noi: vi propongo qualcosa di semplice da cuocere in piccole cocotte ovvero cocottine monoporzioni, quelle che userò sono in ceramica bianca da forno. Se avete in casa cocotte diverse, vi assicuro, andranno bene lostesso.
Questa è un'idea che mi è venuta per far mangiare i miei bambini in allegria: si sa che i bambini amano le novità e.. non il solito piatto!
Ho usato come metodo di cottura il microonde combinato, ma va benissimo anche il forno tradizionale.
Qui di seguito una ricettina e le sue varianti:

Ingredienti per una cocotte:
2 fette di pane (meglio se integrale) morbido
1 pomodoro
2 fette del formaggio che vostro figlio preferisce
origano q.b.
sale q.b.
olio q.b.


Pelate i pomodori: potete sbollentarli in acqua per due minuti, pelarli con un coltellino, oppure pelarli con uno sbuccino( o pelucchino, come lo chiamate voi?) munito di "grip" intorno alla lama ( ne esistono in commercio di ottimi). Oliate per bene tutta la cocottina al su interno con olio Extravergine d'oliva.










Tagliate il formaggio, il pomodoro e il pane a fettine e fate degli strati dentro la cocotte, alternando gli ingredienti e spolverando ogni volta il pomodoro con l'origano. Infornate ed attendete che il formaggio si fonda e si formi una leggera doratura..pronto!!







Per variare: cambiate il tipo di formaggio, per esempio il brie, al posto del pomodoro provate con la zucchina.Si può pensare anche a una cocotte con gamberetti, salmone, ecc.

A volte preparo una semplicissima cocottina ponendo sul fondo oliato una fettina di pane, un pomodoro tagliato a cubetti e un uovo, i miei bambini ne vanno pazzi!