Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

mercoledì 6 marzo 2013

La bottega di Giorgia




Oggi vi presento Giorgia..

..all'anagrafe Giorgia Totaro, una giovane designer Bergamasca di trent'anni la cui formazione stilistica è passata dal Politecnico di Milano, dove ha frequentato il corso di Fashion Design dopo un percorso in Design, Tessile e Arredo Como.

La sua educazione si è sempre focalizzata sull'artigianalità, sulla ricerca e lo studio dei materiali e dei tessuti, scegliendo quindi di svolgere tre anni di tirocinio presso la designer milanese Maria La Rosa, specializzandosi sulla tessitura e sul materiale come fonte di ispirazione.

Nel 2010 nasce a Bergamo “La Bottega di Giorgia”, brand di moda donna che rappresenta lo stile personale e innovativo di Giorgia: la sua è una donna femminile senza il bisogno di scoprirsi, avvolta da materiali confortevoli, forme geometriche, per uno stile di forte identità e originalità.

Dalla donna, l’attenzione della stilista passa anche sul bambino e nel 2011 nasce la linea per i più piccoli: colorata, allegra, innovativa. 
Con questa nuova proposta Giorgia partecipa e vince, nella
edizione Pitti del gennaio 2013, “Who is on next?”, concorso promosso da Altaroma e Vogue Bambini.
Tra mini-manichini colorati, Giorgia ha raccontato a Firenze bimbi comodi e felici, con abiti in maglia e cotone che si muovono liberamente in forme ovattate.
La collezione presentata si chiama “Scopriamo”, una vera e propria scoperta che la giuria ha premiato per “la poetica semplicità, la forza del progetto, si legge nella motivazione del premio , l’estetica personalissima che rispetta il bambino pur offrendogli un punto di vista nuovo, l’interessante capacità di recuperare la manualità e il senso artigianale di un guardaroba, il piacere della tradizione in un’immagine contemporanea”.

La Bottega di Giorgia è..
..una moda leggera come una nuvola, libera e capace di offrire protezione. Per la donna e per il bambino. Un riparo accogliente. Una moda che faccia ridere e sorridere. Scanzonata. Divertente e irriverente. Intensa. Che sia capace di nascondere quando lo si desidera, che faccia correre e saltare ogni volta lo si voglia. La Bottega di Giorgia si racconta così, semplicemente, tra tradizione e contemporaneità. Con la sua personalissima estetica, le sue forme poetiche. Leggiadre e moderne. Il suo stile inconfondibile. La sua qualità artigianale ed esclusiva. Geometria ed estro, volumi consistenti e ampi, in un’appassionata scelta di materiali e colori, in questo divertente e complicato gioco che è la moda. E che profuma di nuovo.


 Collezione 2013:“Scopriamo”
Lana cachemire, jersey e felpa, tra i toni del grigio, blu, bordeaux e verde.
Pantaloni alla caviglia dalle forme morbide, abiti architettonici. Niente di troppo corto, niente di troppo scollato. I tagli sono geometrici, le forme avvolgono. Felpe e maglioni di lana pregiata dai tagli dritti. E poi giacchine in felpa. La collezione racconta un bambino felice, a proprio agio. Una donna comoda e femminile, ma mai esibita. Ad accompagnarla, lunghe sciarpe in cui lasciarsi coccolare.

In questo Blog in cui si parla di poesia, non potevo non segnalare una giovane stilista che riesce a rendere poetico l'abbigliamento usando forme comode, ariose e leggere.
Si può vedere già da queste foto, come la sua è una moda allegra e briosa e allo stesso tempo raffinata e leggiadra come le ali di una farfalla.








---
La Bottega di Giorgia
via Trieste 16b
24020 Ranica (BG)
Tel. 3334266426

www.labottegadigiorgia.it



Vi segnalo inoltre per questo mese:

Giorgia è presente in Via Borfuro 5/B
Temporary Kids Shop
da sabato 9 marzo   a sabato 30 marzo