Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

lunedì 29 ottobre 2012

Una mega brioche alla marmellata

Prima della brioche musica:




e una poesia di Alda Merini:



La città nuova
Ecco un bianco scenario
per tratteggiarvi l’accompagnamento
degli oggetti di sfondo che pur vivono.
non ne sarò l’artefice impaziente.
Berrò alle coppe della nostalgia,
avrò preteso d’ozio nelle lacrime…
perché non mi ribello alla natura:
la mia lentezza li esaspera…
La mia lentezza? No, la mia fiducia.
Per adesso è deserto.
Il mondo può rifarsi senza me,
E intanto gli altri mi denigreranno28 dicembre 1948








Una mega brioche ?
E perché non tante piccolissime brioche?

Vedete voi come e quante farne, ma soprattutto variate la farcitura!!
Fatele al prosciutto, al formaggio, alla mozzarella, al brie, al gongorzola, alla crema, alle varie marmellate.. scatenate la fantasia!!
Piccoline sono ottime da portare a scuola, ma anche come antipasto per gli ospiti.

Preparate la pasta brioche( quella tradizionale va riposta in frigo per molte ore questa è simile ma non è quella originale):


Per la pasta brioche:
350 g di farina
30 g di olio extravergine d'oliva
100 g di latte o soia se non lo tollerate
1 bustina di lievito secco attivo( o di birra)
1 uovo e 1 tuorlo
mezzo cucchiaino di sale



Sbattete la pasta fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico, lasciate lievitare circa un'ora e mezza in un posto tiepido e coperto.
Quando sollevando un lembo di pasta si formerà un velo trasparente sarà pronta.
Ora stendete la pasta formando un triangolo o se ne fate tante : tanti triangoli quante saranno le brioche!

Il mio triangolo non è perfetto dal momento che la brioche è una e grande, ma se le fate piccole dovete essere più precisi così usciranno bene.

Arrotolate il triangolo che avete formato dalla parte più larga dopo aver spalmato all'interno la marmellata, oppure appoggiato la farcitura scelta.

Arrotolate fino in fondo e poi ripiegate i due cornetti verso l'interno dando la forma della brioche o cornetto.
Spennellate con uovo o latte.

Poi mettete in forno a 190 gradi ventilato combinato se o avete o in un forno normale facendo la prova dello stecchino a cottura ultimata, circa 15 minuti per un cornetto di queste dimensioni.
Io poi l'ho tagliata a fette!
Buona colazione o buona merenda!!