Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

domenica 28 ottobre 2012

Ftalati

Tempo fa un'amica venuta a casa mia vide che sulla pellicola che uso in cucina c'è scritto: non contiene Ftalati.
Mi chiese: "ma sono pericolosi questi sconosciuti FTALATI?"
Io mi limitai a rispondere candidamente: "BOHH?"


E' di questi giorni la notizia riportata anche da emittenti radio e televisione che effettivamente questi misteriosi Ftalati sono contenuti addirittura anche nei cosmetici e possono anticipare la menopausa di 15 anni!!!
Aiuto!


Ma di cosa si tratta?
Vediamo che cosa dice Wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Ftalati



Vengono ottenuti per esterificazione tra l'anidride ftalica e un alcol opportuno, generalmente compreso tra i 6 ed i 13 atomi di carbonio.
Ad esempio, il di-2-etilesilftalato viene prodotto dalla reazione chimica tra 2-etilesanolo e anidride ftalica.[1][2]
Gli ftalati sono una famiglia di composti chimici usati nell'industria delle materie plastiche come agenti plastificanti, ovvero come sostanze aggiunte al polimero per migliorarne la flessibilità e la modellabilità.
Il PVC è la principale materia plastica (in termini di volume di produzione) in cui vengono impiegati.[3] Addizionato ad esso, lo ftalato consente alle molecole del polimero di scorrere le une sulle altre rendendo il materiale morbido e modellabile anche a basse temperature.
Ftalati di alcoli leggeri (dimetilftalatodietilftalato) sono usati come solventi nei profumi e nei pesticidi.
Gli ftalati trovano inoltre uso frequente nella preparazione di smalti per unghie, adesivi, vernici e cibi.[3]

Effetti sulla salute [modifica]

Gli ftalati sono oggetto di controversia dal 2003; alcuni studi sembrano mostrare che siano in grado di produrre effetti analoghi a quelli degli ormoni estrogeni, causando una femminilizzazione dei neonati maschi e disturbi nello sviluppo dei genitali e nella maturazione dei testicoli.
Studi sui roditori mostrano che un'elevata esposizione agli ftalati provoca danni al fegato, ai reni, ai polmoni ed allo sviluppo dei testicoli, tuttavia, un analogo studio condotto da ricercatori giapponesi su una specie di primati non ha evidenziato effetti a carico dei testicoli (Tomonari et al, The Toxicologist, 2003).


Leggete anche questo articolo:

Ve lo riporto in parte:
Pericolosissimi ftalati. Non solo nuocciono al feto durante la gravidanzaaumentano il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 e fanno ingrassare. Ora alla lista dei possibili effetti collaterali si aggiunge il pericolo di menopausa anticipata..
..Ciò significa che, se 51 anni è l'età media della fine della vita fertile, un'alta esposizione agli ftalati, presenti in abbondanza  in molti cosmetici e spray per capelli, anticipa la menopausa a 49 anni  Occhio, allora, a cosa ci si spalma e a imparare a riconoscere i cosmetici naturali.

Attenzione davvero, leggiamo le etichette!Non solo di ciò che ci spalmiamo anche dei prodotti che usiamo in casa abitualmente!!