Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

mercoledì 10 ottobre 2012

Cioccolatella ovvero cioccolata spalmabile





Una poesia prima di tutto, l'unico che trovo in sintonia con questa ricetta non può essere che Prévert e non chiedetemi il perché. Lui è e basta.

Il ruscello

Tanta acqua è passata sotto i ponti
ed anche un grande fiume di sangue
Ma ai piedi dell'amore
scorre un bianco ruscello
E nei giardini della luna
dove ogni giorno si fa festa a te
questo ruscello canta addormentato
Quella luna è il mio capo
dentro cui gira un grande sole blu
E gli occhi tuoi sono questo sole.





Una ricetta per le merende dei vostri bambini, ma anche per i vostri momenti più golosi.
La dose dello zucchero è la minima che potete usare perchè sia dolce, ma potete aumentarla a vostro piacimento qualora lo riteniate necessario.
Considerate che usando lo zucchero di canna il preparato sarà leggermente granuloso, il che è un pregio perchè coinvolgerà maggiormente i sensi. Chi volesse ottenere una crema liscia e più omogenea dovrebbe usare lo zucchero a velo bianco e tritare molto finemente le nocciole.
Potete tritare come spiegato il tutto poi sciogliere il cioccolato a bagnomaria e aggiungere gli altri ingredienti ben tritati non portando mai ad ebollizione.
Chi invece possiede un bimby sarà molto facilitato, basta seguire le istruzioni. In pochi minuti in ogni caso la cioccolat-ella sarà pronta!!
Daró le due versioni con e senza Bimby.
L'uso dello zucchero di canna è sempre più sano, ma se preferite potete usare quello bianco raffinato ( se desiderate ottenere una crema ancor meno granulosa potete usare quello a velo che si scioglierà subito completamente).

Ingredienti:
200 gr zucchero di canna
200gr cioccolato fondente
200gr nocciole pelate

Tritate le nocciole, lo zucchero e il cioccolato nel bimby a velocità 7 per qualche secondo fino a che non vedrete che è tutto tritato, procedete portando a 50 gradi per 2/3 minuti a velocità 7.
Quando vedete che è ben tritato fate così: programmate per un minuto la temperatura a 50 gradi, e da 5 aumentate gradualmente la velocità e per 3 minuti  portate a 90 gradi a velocità 7 poi ritornate a 50 gradi velocità 5. Se desiderate una crema meno granulosa portate gradualmente la velocità a 10 questo vi permetterà di omogenizzare il prodotto.
Poi portate a 70 gradi per mantenere la fluidità, avrete la crema pronta da versare in vasetti o bicchieri.
Lasciate raffreddare.

Per chi non ha il bimby :
Tritate le nocciole, lo zucchero in un mixer.
Tritate il cioccolato a parte e ponetelo a sciogliere a bagnomaria. Aggiungete gli altri ingredienti e sempre mescolando fate sciogliere completamente.

Vedrete che non durerà molto.. Non avete bisogno d'istruzioni per la conservazione!!