Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

lunedì 30 luglio 2012

Tranci di tonno fresco al sesamo

Ancora una ricetta fresca, saporita e facilissima.
Il consumo di pesce fa bene alla salute, aiuta a controllare il colesterolo e anche il peso!
L'importante è non condire troppo, pensate alla salute e alla linea!


Ingredienti:
un trancio di tonno fresco per persona( fatevelo tagliare bello alto così non diventerà troppo stopposo nel cuocerlo)
olio extravergine d'oliva
semi di sesamo quanto basta






Spennellate una padella antiaderente con un poco d'olio d'oliva, spennellate anche i tranci di tonno e appoggiateli sui semi di sesamo che avrete messo su un piatto, rigirateli come se dovreste impanarli.
Scaldate la padella sulla fiamma viva, fate dorare il tonno, da una parte e dall'altra.
Non cuocetelo troppo, all'interno deve rimanere rosato.





Se volete preparate una riduzione di aceto balsamico e accompagnate con essa il pesce.

Oppure accompagnate con una salsa allo yogourt agrodolce:

un vasetto di yogourt bianco magro ( o intero, quello dipende dal tipo di salsa che volete ottenere, dietetica o no)
un pizzico di sale
2 cucchiaini di marmellata al sedano e pere ( la ricetta la trovate qui sul blog)
amalgamate bene ed emulsionate con un cucchiaio d'olio d'oliva extravergine

Oppure questa:
1 vasetto di yogourt come sopra
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di aceto balsamico
1 cucchiaino d'olio extravergine d'oliva
5 foglioline di menta tritata

o ancora:
1 confezione di robiola morbida ( tipo Osella per intenderci)
1 lime succo
prezzemolo tritato quanto basta
il succo di uno spicchio d'aglio ( facoltativo:solo se piace)


Provate e mentre preparate una di queste salse di accompagnamento, gustatevi Enya:



Alla magia musicale di Enya provate ad aggiungere la lettura di questa poesia di Arthur Rimbaud:
Sensazione
Nelle sere azzurre d'estate andrò per i sentieri,
pizzicato dal grano, a calpestare l'erba tenera:
come in sogno ne sentirò il fresco nei piedi.
Lascerò che il vento bagni la mia testa nuda.
Non dirò nulla, non penserò a niente:
ma l'amore che non ha fine mi riempirà l'anima,
e andrò lontano, molto lontano, come un vagabondo
attraverso la Natura, felice come quando si sta con una donna.