Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

venerdì 20 luglio 2012

Quiche zucchine e gamberetti

Un' altra ricetta per le preparazioni veloci, quando siamo davvero di corsa e non sappiamo cosa mettere in tavola, ma per fortuna esistono i piatti unici ..e le quiche o torte salate come volete chiamarle, per me è solo una questione romantica!


Delle quiche se ne possono fare infinite ricette e varianti, di solito uso la fantasia e soprattutto gli ingredienti che ho in casa, quindi se non avete il tempo d'impastare voi una pasta per la base ( e andrebbe bene farla anche con il Bimby per esser veloci, o una qualsiasi impastatrice) quando fate la spesa metteteci anche una base di pasta sfoglia di quelle rotonde, o brisé e tenetela in frigo per la serata in cui andate di fretta.
In un post futuro vi darò la ricetta per una base fatta in casa.


E' anche una ricetta comoda per le preparazioni in anticipo, cioè quando avete ospiti, perché anche voi possiate stare a tavola con loro e godervi la serata, com'è giusto che sia. 
E ricordate che spesso le quiche sono ancora più buone quando si raffreddano.



Ingredienti:
1 base di pasta sfoglia rotonda
2 zucchine
10/15 gamberetti nordici precotti
1 confezione di ricotta
4 cucchiai di latte sostituibile con bevanda di soia per chi è intollerante
zafferano possibilmente in pistilli
facoltativo: quartirolo ( io l'ho usato perché lo avevo in casa)


Tagliate a dadini le zucchine e ponetele a caso sulla sfoglia che avrete appoggiato su una teglia rotonda.
Io uso quella per il microonde funzione grill crisp che per le quiche è perfetta sia per cottura che per velocità, ma va benissimo una teglia normale e il forno tradizionale.
Sbattete due uova con il latte, un pizzico di sale, e volendo un po' di quartirolo grattato, aggiungete la ricotta ed emulsionate, poi versate il tutto sulle zucchine, spolverando poi con lo zafferano, che darà un tocco di colore: come vedete qui.














Cuocete nel microonde funzione grill crisp se l'avete per circa 10 minuti, togliete e aggiungete i gamberi, cuocete ancora qualche minuto, dai 2 ai 4 senza farla asciugare troppo, deve rimanere bella morbida ma dorata.
Nel forno tradizionale invece a 200° per una ventina di minuti circa, controllando che non asciughi troppo e con lo stesso criterio per i gamberetti che son già precotti e comunque necessitano di una cottura breve per non diventare stopposi.

Provatela con una pallina di gelato a fianco al gongorzola e noci, io ne ho provato uno a questo gusto in una gelateria in centro a Bergamo sulla rotonda dei mille il cui nome è agri all.
Potreste comprare una vaschettina tutta con questo gusto insolito e .. Stupire i vostri ospiti!
Hanno anche il gelato alla violetta per palati che amano sensazioni nuove.. E ce lo vedrei altrettanto bene.
Anche Essenza altra gelateria ma in Trescore Balneario ( bg) hanno gusti che stupiscono e incantano, perfetto da abbinare a questa quiche sarebbe quello alle cipolle di tropea.
Insomma sbizzarritevi! In cucina potete osare!

Durante al preparazione o mentre la gustate, ascoltate un buon pezzo Jazz come questo...sono le cose che piacciono a me!! La conoscete?