Post in evidenza

Bacodaseta: perché il mio blog si chiama così?

Bacodaseta non è un nick o un alias, è il significato del mio cognome. Esiste un paesino sperduto sui colli bergamaschi, piccolo talme...

lunedì 23 luglio 2012

Les feuilles mortes

Da ieri 
a piedi nudi
cammino sulle foglie morte 
tesa
ascolto il tuo respiro
ma sento solo il fruscio
della mia veste bianca.

Sconosciute ti assalgono
le ignori
oppure ti spaventa 
il loro gemito?

Eppur è nitido
il grido
e travestita di pazienza 
osservo.

M’indispone lo spreco di momenti persi.
M’indigna lo scorrere sfrontato degli anni.

Vorrei fermarti
bloccarti
a braccia tese 
inchiodarti ad un tronco 
dal punto esatto delle mie mani
fino a completarne l’abbraccio.

Per quanto?
Non so.
É qui con me che tutto si ferma.


Ed eccomi
con lo sguardo perso di te
è scontato
questo mio modo 
di averti
di amarti.

Esse continuano a chiamare
ed io guerriera spavalda
le libererò
da te.

Esacerbata verso il tempo 
così fugace dei tuoi tempi
mentre io svelta e veloce
sospesa 
tramo
solo per te.


Esse attendono di cullarmi
le tue parole schiave
le parole ancora non dette
che son mie
solo mie.